Covenant of Mayors
  Newsletter trimestrale del Patto Risultati positivi  
       
 
Le politiche del Patto dei Sindaci in Italia: gli organi di coordinamento verso il primo meeting nazionale
Non è un caso che la maggioranza dei sindaci impegnati nel raggiungimento degli obiettivi climatici ed energetici del Patto dei Sindaci siano italiani. Ciò può essere spiegato dal fatto che le regioni e le province del Paese spesso svolgono un ruolo importante nell'attuazione delle politiche comunitarie.
 
   

Per massimizzare ulteriormente l’incidenza del Patto in Italia - soprattutto in termini di governance multilivello - la regione Abruzzo, una delle tante strutture di coordinamento italiano dell’iniziativa, sta organizzando un evento di networking, primo nel suo genere, in collaborazione con l’Ufficio del Patto. Questo evento cercherà di riunire tutti i Coordinatori del Patto italiani, nel tentativo di condividere le migliori pratiche e di trovare nuove vie di collaborazione. All’evento sono certamente invitati anche i Coordinatori del Patto di altri paesi, al fine di fornire al governo centrale, e a tutti gli enti regionali e locali, un forte messaggio sull’importanza che le politiche del Patto hanno sullo sviluppo e sull’occupazione in Italia.

 
     
    >> Newsletter mensile del Patto Aprile 2013 << (304 visits )  
     
Siamo su:
Twitter Facebook
Covenant of Mayors
  Solamente l’Ufficio del Patto dei Sindaci è responsabile per il contenuto di questa Newsletter. Non necessariamente rispecchia l’opinione dell’Unione Europea. La Commissione Europea non è responsabile per alcun uso che può essere fatto delle informazioni qui contenute. Il Patto dei Sindaci è stato istituito con il supporto finanziario della Commissione Europea e consiste di cinque associazioni di autorità locali europee: Energy Cities, Climate Alliance, Eurocities, CEMR, and Fedarene.

Tradotto nel quadro del Progetto Leonardo LDP III - Patto Nord Barese Ofantino

Iscriviti / Cancellati dalla newsletter.
European Union  
 
Covenant of Mayors