Covenant of Mayors
  Newsletter trimestrale del Patto Guida e assistenza  
       
 
Sviluppo di nuovi moduli – Sostegno al perseguimento degli obiettivi dei comuni in materia di clima ed energia attraverso un più solido sistema di monitoraggio dei progressi compiuti
I piani d’azione per l’energia sostenibile (PAES) sono la principale espressione degli impegni assunti dalle città che hanno aderito al Patto dei Sindaci. Sono i documenti che i firmatari del Patto prendono a riferimento per conseguire il loro obiettivo di riduzione di CO2, obiettivo che si attesta mediamente al 29% in base a quanto emerso dal primo gruppo di piani analizzato dal Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea . Consapevoli della fondamentale importanza dei PAES, ma anche dei limiti dei firmatari, negli ultimi mesi l’Ufficio del Patto dei Sindaci e il Centro Comune di Ricerca hanno cercato di migliorare e rafforzare il quadro di comunicazione previsto dal Patto e i processi ad esso connessi (presentazione, valutazione e feedback).
 
   

A tale scopo, hanno sottoposto a revisione il modulo PAES e sviluppato un nuovo modulo per il monitoraggio dei progressi compiuti, ora disponibile sulla rete extranet del Patto dei Sindaci (Il mio Patto). Questi strumenti sono di supporto ai firmatari del Patto nel monitorare lo stato di attuazione delle loro ambiziose azioni – definite all’interno dei rispettivi PAES.

  • A cosa serve ?

Analogamente al modulo modulo per la redazione del PAES da utilizzare durante la fase di presentazione del piano, il modulo modulo per il monitoraggio costituisce il quadro di comunicazione del Patto che deve essere predisposto dai firmatari durante la fase di monitoraggio. Il suo utilizzo consente agli enti locali di relazionare in modo strutturato lo stato di avanzamento dell’attuazione del PAES.

Per ulteriori informazioni, consultare le linee guida complete (che includono regole comuni, raccomandazioni pratiche ed esempi concreti) che vi guideranno all’utilizzo delle nuove interfacce. Dalla biblioteca del sito del Patto dei Sindaci è possibile scaricare in formato PDF una copia del modulo PAES revisionato e del nuovo modulo per il monitoraggio.

  • Quali sono i requisiti e le tempistiche per la comunicazione ?

Si ricorda che i firmatari del Patto si impegnano a:
- Comunicare lo stato di attuazione delle loro azioni – ogni due anni dalla presentazione del piano di azione per l’energia sostenibile ;
- Fornire una relazione di monitoraggio completa, incluso il Monitoraggio dell’Inventario delle Emissioni (MIE) – ogni quattro anni dalla presentazione del PAES.

** Importante: a causa dei ritardi nella pubblicazione dei moduli PAES e dei moduli per il monitoraggio, la prima scadenza per la presentazione dei moduli per il monitoraggio da parte dei firmatari del Patto sarà prorogata di nove mesi. I firmatari interessati riceveranno un‘apposita comunicazione.**

 
     
    >> Newsletter mensile del Patto Luglio 2014 << (319 visits )  
     
Siamo su:
Twitter Facebook
Covenant of Mayors
  Solamente l’Ufficio del Patto dei Sindaci è responsabile per il contenuto di questa Newsletter. Non necessariamente rispecchia l’opinione dell’Unione Europea. La Commissione Europea non è responsabile per alcun uso che può essere fatto delle informazioni qui contenute. Il Patto dei Sindaci è stato istituito con il supporto finanziario della Commissione Europea e consiste di cinque associazioni di autorità locali europee: Energy Cities, Climate Alliance, Eurocities, CEMR, and Fedarene.

Tradotto nel quadro del Progetto Leonardo LDP III - Patto Nord Barese Ofantino

Iscriviti / Cancellati dalla newsletter.
European Union  
 
Covenant of Mayors