Illustration PASSO 1: Firma del Patto dei Sindaci

Partecipare ad una forte iniziativa politica

Firmare il Patto dei Sindaci significa non solo fare una dichiarazione pubblica, ma significa impegnarsi a contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione Europea in materia di clima ed energia. Aderendo al Patto dei Sindaci, si entra in una comunità che vede riuniti gli enti locali uniti da impegni e ambizioni comuni. Potrai condividere la tua esperienza con altri enti locali, a livello regionale, nazionale o internazionale e beneficiare di esempi modello. Questa sezione illustra informazioni, idee e passi pratici per raggiungere l’obiettivo comune relativo alla mitigazione e all’adattamento del clima.

Domande?

Un impegno ambizioso

Tutti i firmatari del Patto dei Sindaci assumono l’impegno di superare gli obiettivi UE in termini di riduzione delle emissioni di CO2 e di aumento della resistenza ai cambiamenti climatici.

Per raggiungere questi obiettivi, gli enti locali si impegnano a:

  1. Preparare
    • un Inventario di Base delle Emissioni e
    • una Valutazione di rischio e vulnerabilità
  2. Presentare un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima entro due anni dalla data di delibera del consiglio comunale
  3. Presentare delle relazioni di attuazione ogni secondo anno successivo alla presentazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima.

L’impegno politico formale dei firmatari ha bisogno di essere tradotto in misure e progetti. I firmatari accettano di presentare relazioni di attuazione e di essere monitorati dal Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea per l’implementazione del proprio PAESC. Accettano anche di essere sospesi dal Patto nel caso di inadempimento.

Si prega di leggere i principi e i passaggi chiave che tutti i firmatari del Patto devono considerare nell’elaborazione del proprio PAESC. Questi principi sono legati agli impegni presi firmando il Patto e costituiscono fattori chiave di successo.

Ulteriori informazioni: Guida per il piano d’azione e Passo 1. Strumento di supporto per l’adattamento urbano.

Domande?

twitter
twitter 1
twitter 2
facebook
facebook 1
facebook 2
newsletter
newsletter 1
newsletter 2
rss feeds
rss feeds 1
rss feeds 2
Con il sostegno politico della Commissione europea Con il sostegno politico della Commissione europea. Sito web coordinato dall'Ufficio del Patto.
News | Agenda | Mappa del sito | Help RSS | Crediti | Avvisi legali