Illustration Glossario

Il Patto dei Sindaci è un’iniziativa poliedrica che vede coinvolti una varietà di attori e una molteplicità di fasi e processi. Questo glossario permetterà ai nuovi arrivati di orientarsi e di reperire informazioni esaustive sul patto dalla A alla Z!

Agenzie per l’Energia

Le Agenzie per l’Energia locali e regionali (LAREA) sostengono l’introduzione di buone prassi di gestione energetica, promuovono il concetto di sostenibilità, forniscono informazioni e consulenza, e offrono una serie di altri servizi locali basati su specifici fabbisogni energetici locali. Le Agenzie per l’Energia sono finanziate dalle autorità locali.

Centro Comune di Ricerca

Il Centro Comune di Ricerca (CCR) è il braccio scientifico e tecnico della Commissione europea. È incaricato di fornire l’assistenza tecnico-scientifica all’iniziativa. Lavora in stretta collaborazione con il CoMO per fornire ai firmatari linee guida tecniche e modelli trasparenti per garantire gli impegni assunti dal Patto dei Sindaci e monitorarne l’attuazione e i risultati. Sito web del CCR.

Coordinatori del Patto

La Commissione europea definisce ’i Coordinatori del Patto’ quelle amministrazioni pubbliche che offrono consulenza strategica e assistenza tecnico-finanziaria ai comuni che aderiscono al Patto dei Sindaci ma che non hanno le competenze e/o le risorse necessarie per soddisfare i requisiti richiesti. I Coordinatori del Patto sono autorità decentrate subnazionali - tra cui le province, le regioni e i raggruppamenti pubblici di comuni - ed enti pubblici nazionali come, ad esempio, le agenzie nazionali per l’energia.

Esempi di eccellenza

Gli Esempi di eccellenza sono esempi rilevanti di iniziative che costituiscono un vanto per i firmatari del Patto, i Coordinatori e i Sostenitori, e che sono da essi sostenute quali azioni vantaggiose replicabili da altri enti locali, province, regioni o reti.

Giornata locale per l’energia

Le Giornate locali per l’energia sono eventi organizzati dai firmatari del Patto in quanto parte dei loro impegni ufficiali, allo scopo di sensibilizzare il pubblico circa le opportunità fornite da un utilizzo più intelligente dell’energia. Offrono agli enti locali l’occasione di coinvolgere gli attori interessati e i cittadini in un dialogo comune sullo sviluppo e l’attuazione dei Piani d’azione per l’energia sostenibile. Di norma organizzati in un periodo specifico, i tipi di eventi possono variare, benché solitamente includano iniziative quali workshop, esposizioni, visite guidate e giornate a porte aperte.

Gruppo di discussione tematica

Il Gruppo di discussione tematica è un servizio di informazione e di condivisione delle esperienze che intende stimolare l’interazione e le reti di contatto tra gli attori interessati al Patto. Queste piattaforme di scambio personalizzate riuniscono categorie predefinite di attori interessati (ovvero grandi città e aree metropolitane), enti firmatari di piccole e medie dimensioni, nonché Coordinatori e Sostenitori del Patto, nell’intento di discutere di argomenti e questioni legate al Patto insieme ai colleghi, soprattutto durante gli eventi organizzati dall’Ufficio del Patto dei Sindaci, i forum online e i webinar.

Inventario di Base delle Emissioni

Un Inventario di Base delle Emissioni è la quantificazione di CO2 rilasciata per effetto del consumo energetico nel territorio di un firmatario del Patto durante l’anno di riferimento. Identifica le principali fonti di emissioni di CO2 e i rispettivi potenziali di riduzione.

Modulo PAES/PAESC

I moduli per le relazioni del Patto dei Sindaci forniscono ai firmatari uno strumento per sintetizzare gli elementi chiave del loro piano d’azione e per tracciare l’implementazione durante la fase di controllo. Quando i firmatari presentano il documento contenente il piano d’azione (nella loro lingua ufficiale) devono, contestualmente, compilare il modulo online disponibile nell’area privata del sito del Patto: ‘Il mio Patto’ in inglese.

Partner associati

I Partner associati sono le associazioni professionali, le ONG e altre analoghe strutture in grado di fornire collegamenti con società private e con la società civile, nonché sostegno ai firmatari del Patto specialmente sotto forma di tecnologie, strumenti, incentivi finanziari, materiale promozionale, iniziative culturali e di partecipazione.

Piano d’azione per l’energia sostenibile

Un Piano d’azione per l’energia sostenibile (PAES) è un documento chiave in cui i firmatari del patto delineano in che modo intendono raggiungere l’obiettivo minimo di riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2020. Definisce le attività e gli obiettivi, valuta i tempi e le responsabilità assegnate. I firmatari del Patto sono liberi di scegliere il formato del proprio PAES, a condizione che questo sia in linea con i principi enunciati nelle Linee Guida del PAES.

Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima

I firmatari del nuovo Patto dei Sindaci per il clima e l’energia si impegnano a preparare e a implementare un Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima, comprensivo sia della mitigazione sia dell’adattamento prima del 2030. Il piano d’azione è il documento chiave per mostrare come i firmatari del Patto intendono rispettare la visione e gli obiettivi. Il piano prevede una valutazione della situazione attuale, vale a dire un inventario di base delle emissioni per la parte relativa alla mitigazione del clima e una valutazione dei rischi e delle vulnerabilità per la parte di adattamento, identificando chiaramente gli obiettivi e le misure pianificate, i tempi di attuazione, le responsabilità e gli impatti previsti.

Rapporto di attuazione

Un Rapporto di attuazione è un documento che i firmatari del Patto si impegnano a inviare ogni due anni dalla data di presentazione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile. Esso delinea i risultati intermedi legati all’attuazione del Patto. Scopo del rapporto è di valutare se i risultati preliminari sono conformi agli obiettivi previsti.

Servizio d’assistenza

Il Servizio d’assistenza è l’interfaccia primaria tra gli enti locali e l’Ufficio del Patto dei Sindaci. Risponde a quesiti di natura tecnica o generale in merito alle iniziative e assiste i firmatari nel processo.

Sostenitori del Patto

La Commissione europea definisce ’Sostenitori del Patto’ quelle reti europee, nazionali e regionali, nonché quelle associazioni di enti locali che utilizzano al meglio le loro attività di collegamento, di lobbying e di comunicazione per promuovere l’iniziativa del Patto dei Sindaci e sostenere gli impegni dei firmatari.

Valutazione di rischio e vulnerabilità

La Valutazione di rischio e vulnerabilità è un’analisi che determina la natura e la portata del rischio, analizzando i rischi potenziali e valutando la vulnerabilità che potrebbero rappresentare un danno o una minaccia potenziali per le persone, i beni, i mezzi di sostentamento e l’ambiente dai quali dipendono. Consente di individuare le aree di importanza critica fornendo, pertanto, preziose informazioni per il processo decisionale. La Valutazione di rischio e vulnerabilità, insieme all’Inventario di base delle emissioni, rappresenta il punto di partenza per lo sviluppo del Piano d’azione per l’energia sostenibile e per il clima.

Ufficio del Patto

L’Ufficio del Patto dei Sindaci (CoMO), istituito e fondato dalla Commissione europea, è responsabile del coordinamento e della gestione quotidiana dell’iniziativa. Fornisce ai firmatari assistenza amministrativa e consulenza tecnica, favorisce le reti di collegamento tra gli attori interessati del Patto e assicura la promozione delle attività. Il CoMO è gestito da un consorzio di reti europee rappresentanti autorità locali e regionali, guidate da Energy Cities, ed è composto da Climate Alliance, CCRE, Eurocities e Fedarene.

Webinar (Seminario online)

Un webinar è una presentazione interattiva dal vivo su web che offre l’opportunità agli attori interessati al Patto (tra cui i firmatari, i Sostenitori e i Coordinatori) di partecipare a una lezione tenuta dai membri del CoMO o da altri esperti in relazione ad uno specifico argomento correlato al Patto.

Workshop tematico

I workshop tematici sono sessioni interattive di costruzione delle capacità, organizzati dal CoMO per promuovere il trasferimento delle conoscenze e delle esperienze tra i partecipanti. I workshop tematici sono specificamente diretti ai gruppi di discussione.

twitter
twitter 1
twitter 2
facebook
facebook 1
facebook 2
newsletter
newsletter 1
newsletter 2
rss feeds
rss feeds 1
rss feeds 2
Con il sostegno politico della Commissione europea Con il sostegno politico della Commissione europea. Sito web coordinato dall'Ufficio del Patto.
News | Agenda | Mappa del sito | Help RSS | Crediti | Avvisi legali